Mostra personale di SAVERIO BARTINO “L’inafferrabile mistero del vivere” a Palazzo Penotti Ubertini

DiRedazione

Mostra personale di SAVERIO BARTINO “L’inafferrabile mistero del vivere” a Palazzo Penotti Ubertini

Apre giovedì 19 settembre 2019 a Palazzo Penotti Ubertini di Orta San Giulio la mostra personale di SAVERIO BARTINO.

Un’altra sede prestigiosa attende la mostra dell’artista, a sottolineare un interessante percorso artistico che negli ultimi anni lo ha portato in diverse località italiane.

Nel 2016 con due esposizioni di successo alla medievale Abbazia del Goleto di Sant’Angelo dei Lombardi (Avellino) e a Palazzo Branda Castiglioni, a Castiglione Olona (Varese), il borgo definito da D’Annunzio “isola di Toscana in Lombardia”. Nel 2017, a ospitare le opere di Bartino è stata Villa Visconti Borromeo Litta a Lainate.

Oggi, a venti anni dalla sua precedente personale alla galleria La Motta (1999), l’artista che vive e lavora a Locate Varesino (Como) torna a Orta con questa nuova mostra che riassume gli ultimi tre decenni della sua attività artistica, con opere dal 1992 al 2019, in cui risalta l’intensa ricerca degli ultimi anni, densa di profonde risonanze interiori e di esperienze in materiali diversi sia nell’àmbito della pittura ad olio, sia con la tecnica mista o attraverso il pastello acquerellato.

I dipinti di Bartino sono interrogazioni aperte all’interno di emozioni dell’esistere. L’attimo che fugge diventa l’unità di misura tra realtà e irrealtà; frammenti di memorie, apparizioni, immaginazioni per travolgenti sensazioni visive in mutamenti di luce e improvvise alterazioni materiche.

“Un’arte che rende visibile ciò che non è abitualmente visibile e dice il taciuto. Un modo della parresia, un modo di cui gli uomini hanno bisogno per non perdere il contatto con l’assenza di cui è carica ogni presenza e per non perdere il contatto con il proprio poter essere, con ciò che sono e con ciò che sono diventati o stanno diventando.” (Giuseppe Morante)

Scrive Fabrizia Buzio Negri, a conclusione del testo in catalogo:

“L’artista si trova ad un punto decisivo del proprio percorso di ricerca, rivelando sicurezza nella scelta dei mezzi espressivi e talento nel colore.

Si coglie una vertigine di sperimentazione, anche nel profilo tecnico, nell’abbandonare gli aspetti più descrittivi per approdare drammaticamente nell’ombra di una storia insondabile. Come l’anima di ogni uomo”.

Domenica 22 settembre alle ore 16.00, oltre al saluto dell’artista, si terrà un evento nell’ambito del Festival della Dignità Umana 2019, dedicato al tema “Responsabili o indifferenti?”, con la partecipazione della scrittrice Laura Pariani.

SAVERIO BARTINO, è nato a Carife (AV) nel 1949. Si trasferisce in provincia di Milano alla fine degli anni sessanta, dove cominciano i primi approcci con la pittura per dare sfogo a quel desiderio che si portava dentro fin dalla preadolescenza.

In seguito frequenta i corsi di disegno e pittura presso l’Associazione Amici di Legnano negli anni 1978/1980, sotto la guida del prof. G. Brusegan, docente di Storia dell’Arte e pittore. Sue opere si trovano presso enti pubblici e privati in Italia e all’estero. Vive e lavoro a Locate Varesino (CO), in via Garibaldi 13.

Info: saverio.bartino@gmail.com – Pagina Facebook: @SaverioBartinoArtista – 339.6838869

 Catalogo in mostra.

L’Associazione Culturale Vibra sostiene l’evento in quanto s’inserisce in un ambito culturale e turistico.

VIBRA è un’Associazione Culturale No profit che nasce dall’unione di esperti provenienti dai settori media foto e video, comunicazione, giornalismo ed editoria, eventi internazionali, produzioni televisive, manifestazioni multiculturali.

Le attività svolte sono sostenute da donazioni, volontariato, autofinanziamento e riguardano la promozione del territorio, realizzazione e sostegno di eventi culturali, produzione video, principalmente del Lago Maggiore ma in generale del comprensorio VCO Verbania Cusio Ossola, Laghi e Alto Piemonte.

La volontà dell’Associazione Culturale VIBRA è di collaborare attivamente con ogni tipo di realtà, come Comuni, Provincie e Regioni, Aziende pubbliche e private, Professionisti e Artigiani, ma anche e soprattutto con altre Associazioni e Proloco già operative, in modo da creare una sinergia che permetta di far conoscere il territorio con le sue eccellenze, a livello nazionale e internazionale.

Per info:

Palazzo Penotti Ubertini

Via Caire Albertoletti 31 (Salita della Motta)
28016 Orta San Giulio

Tel: 328 914 9571

info@palazzoubertini.it

www.palazzoubertini.it

Associazione Culturale Vibra

direzione@vibra.site

www.vibra.site

Tel: 335 189 2475

#associazioneculturale #palazzoubertini #dimoradellearti #ortasangiulio#ortalake #lagodorta #mostra #arte #cultura #pittura #ignovara #orta #arte #cultura #vibra

bartino

Info sull'autore

Redazione administrator

Lascia una risposta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: